Vieni a visitare l’Abruzzo “forte e gentile”, cuore verde d’ Europa con i suoi parchi e le sue riserve naturali, con le cime più alte dell’ Appennino, con il suo mare, con la sua storia, con la sua cultura , con i suoi borghi ben conservati, con le sue tradizioni, con la sua buona cucina ed il suo buon vino!!!
Il vate D’Annunzio, il poeta Ovidio, il filosofo Benedetto Croce, ma anche il Presidente Marini, Bruno Vespa e Marco Pannella ti daranno il loro benvenuto!!!

Vieni a vedere Sulmona, patria di Ovidio e dei confetti famosi in tutto il mondo, con il suo magnifico acquedotto svevo e poi Scanno, con il suo bellissimo lago naturale a 1.000 metri d’altitudine e con tutte le sue tradizioni, come quella orafa; vieni a vedere l’incanto della natura nel Parco Nazionale d’Abruzzo, nel Parco Nazionale della Maiella, nel Parco Nazionale del Gran Sasso ed i Monti della Laga e nelle tantissime riserve naturali, come le Sorgenti del fiume Pescara e le suggestive Gole del Sagittario e magari ti riuscirà di vedere un camoscio o un orso bruno marsicano! Il guerriero di Capestrano dall’ alto della sua veneranda età ti invita a conoscere l’archeologia di questa regione nel sito di Alba Fucens o nei resti dell’ antica Teate o nei luoghi dell’antica Corfinium, capitale della Lega Italica, od ancora nel Santuario di Ercole Curino. Vieni a contemplare luoghi sacri come il Santuario di San Gabriele, protettore dei giovani, o come il Miracolo Eucaristico di Lanciano, o il Volto Santo di Manoppello visitato poco tempo fa anche da papa Benedetto XVI. O ancora i luoghi ascetici tanto cari al papa “ del gran rifiuto”, Celestino V, come l’eremo di Sant’Onofrio sul Monte Morrone, o la bellissima chiesa di Santa Maria di Collemaggio dove il papa riposa. Vieni a vedere L’Aquila, città del 99, e poi Teramo, e Lanciano, ed Atri.

Vieni a partecipare all’emozione di manifestazioni come la “Madonna che scappa in piazza“ il giorno di Pasqua a Sulmona, o l’apertura della Porta Santa a L’Aquila ogni anno il 28 agosto in occasione della Perdonanza o la Festa dei Serpari il primo giovedì del mese di maggio a Cocullo in onore di San Domenico e potrai vedere e toccare serpenti vivi!!! Vieni a ritrovare la tranquillità nei bellissimi borghi annoverati tra i più belli d’Italia, come Santo Stefano di Sessanio, patria delle famose lenticchie, Pacentro, che ha dato i natali ai nonni della pop star Madonna, Pescocostanzo, con la famosa lavorazione del ferro battuto e del tombolo. Vieni a visitare abbazie romaniche tra le più belle e meglio conservate come San Clemente a Casauria, San Pelino a Corfinio, Santa Maria Assunta con annesso Oratorio di San Pellegrino a Bominaco.

E poi vieni a provare la nostra cucina, la nostra “pasta alla chitarra” , la pregiata carne di agnello, i nostri “arrosticini”, il nostro buon vino, il nostro rinomatissimo zafferano di Navelli, il pecorino di Farindola.
Potrai anche sciare, fare escursioni in montagna a piedi, a cavallo o in bicicletta, gustare tutti i divertimenti del mare e divertirti!!!
Ma soprattutto vieni a conoscere l’ospitalità e la cordialità degli abruzzesi, nei secoli e per sempre: FORTI E GENTILI!!!


Sulmona

Scanno

Collemaggio

Eremo Celestino V

San Clemente

Volto Santo

Pacentro